Proposta didattica AS 2018/19

Vedi e scarica la presentazione (Borgo Pantano – Proposta didattica AS 2018-2019).


 

 

 

dove natura, storia e cultura si incontrano

Pantano, splendido esempio di archeologia rurale, è situato nel territorio comunale di Rometta (ME), sorge sui monti Peloritani a circa 220 metri sul livello del mare, si sviluppa su una superficie di circa 17 ettari e comprende una trentina di edifici. Nonostante le esigue dimensioni questo piccolo centro sembra aver giocato un ruolo non del tutto secondario nelle dinamiche storiche politiche ed economiche dell’area tirrenico- peloritana.

 

Proposta di visita didattica per le scuole di ogni ordine e grado.

Anno Scolastico 2018/19

 

Aspetti logistici ed organizzativi

Ubicazione: Rometta (Me) a 5,5 Km dallo svincolo autostradale ME-PA, sulla S.P. 54 direzione Rometta Monti, con fermata bus alla pensilina del villaggio di Rapano.

Modalità Organizzative: Arrivo in pullman/auto al villaggio di Rapano, ore 09,00 circa, accoglienza di un animatore che accompagnerà gli ospiti lungo tutto il percorso pedonale fino a raggiungere Borgo Pantano. Suddivisione dei giovani ospiti, che saranno divisi in gruppi di 20/30 e presi in carico dai singoli animatori.

Note tecniche: Numero partecipanti: minimo 20  e massimo 70 studenti al giorno.

LA  PROPOSTA DIDATTICA

 Ore 9,45 Visita al C.I.T. (centro di interpretazione del territorio): Un viaggio nella cultura materiale del borgo e del suo territorio. Il C.I.T., ospitato in un antico palmento restaurato è un piccolo museo dove si conservano i reperti e le testimonianze dell’antico mondo rurale, dove si illustreranno le tradizionali fasi della vendemmia, riepilogate  nelle fotografie che illustrano i vari cicli stagionali e la “parish map”, la mappa di comunità che racconta e riprende il patrimonio, il paesaggio, i saperi e le sue memorie. 

 

Ore 10,30 Pausa merenda: Con frutta locale di stagione o frutta secca o snack preparato dall’azienda.

 

Ore 10, 50 Visita storico-architettonica nel borgo: Alla scoperta della Chiesa della Madonna delle Grazie, della torre detta “del baly”, dove nel medioevo si amministrava la giustizia, dei pozzi di comunità, dei pergolati storici, dei portici e delle stradine acciottolate avvolte dal silenzio che, conferiscono al luogo un fascino misterioso, fuori dal tempo.

    
  

 Ore 11,30 “Le favole del borgo incantato”: Un viaggio turistico e letterario con il libro di fiabe di recente pubblicazione della prof. Maria Francesca Tommasini, sapientemente interpretato da Nino Pracania il Kuntastorie del borgo che attraverso strumenti musicali e maschere, che amplificano magicamente la voce, narrerà il territorio, il suo sapere ed il suo sentire. Una Commedia dell’Arte della tradizione siciliana.

        

 

Ore 12,00  Itinerario naturalistico e delle erbe officinali:  Che si sviluppa su circa 2 Km  di percorsi paesaggistici che non presentano particolari difficoltà e sono adatti a tutti i tipi di escursionisti grandi e piccini. I percorsi fedelmente descritti nelle pubblicazioni naturalistiche  “Piantare i semi della speranza, i contadini custodi e la biodiversità” e il “ quaderno didattico ambientale” consentono di osservare e interpretare il territorio attraverso le  opere di ingegneria naturalistica realizzate: aree terrazzate con  muretti a secco, staccionate, palizzate e  viminate, il tutto per mettere in sicurezza il territorio e consentire  di raggiungere agevolmente i sette “pagghiari” (capanni) fedele riproduzione della tradizione rurale locale. Quattro stagni naturalistici, tre aree di sosta con bagno ecologico.  Un grande parco all’aperto, un esempio di laboratorio di sostenibilità, dove la collaborazione con l’Orto Botanico dell’Università di Messina ,ha consentito di realizzare la pubblicazione scientifica “The Hortus Simplicium of Pantano” che fa conoscere attraverso il percorso botanico tutte le specie officinali ed edibili presenti con note sulle loro  proprietà medicinali e ricette di cucina.

 

Ore 13,00 Bivacco dei lupetti: Con colazione naturale al sacco preparata con prodotti di produzione aziendale. Si suggerisce di segnalare per tempo intolleranze alimentari o esigenze di natura etnico religiosa.

 

Ore 14,30 Congedo: I giovani ospiti, saranno accompagnati lungo tutto il percorso pedonale, fino a raggiungere i pullman/auto nel villaggio di Rapano.

 

E’ possibile concordare su richiesta i percorsi personalizzati sotto elencati in alternativa a qualcuno di quelli proposti.

 

1) Percorso di yoga per bambini, alla scoperta del proprio corpo e delle capacità della   propria mente, con insegnante abilitata a livello internazionale.

2) L’orto biologico e il giardino naturale: un’esperienza di semina e messa a dimora delle piantine e delle fasi di riproduzione secondo i cicli stagionali.

Informazioni e costi: Contatti e maggiori informazioni:  progettopantano.it                                 e-mail:orabis@tiscali.it  o cell. 348-517.6902 . Incanti & Memorie Amministratore Orazio Bisazza.    La nostra proposta didattica ha un costo complessivo di € 14,00 merenda e colazione  incluse per ogni studente partecipante. Di € 9,00 con merenda e colazione escluse . E’ possibile concordare un  supplemento per integrare nella proposta didattica  il mezzo di trasporto per i tragitti nell’intera provincia di Messina. Il supplemento individuale può variare da € 3,00 a € 5,00 per bus                 56/77 persone, a seconda della provenienza. Per visite da altre provincie sarà fornito a richiesta il preventivo specifico.